Chi sono le MammeAmiche

Chi sono le MammeAmiche

Pubblicato il 14 maggio 2013, da in Allattamento, Eventi

L’Associazione MammeAmiche è un gruppo di auto-mutuo-aiuto per la promozione ed il sostegno dell’allattamento al seno.
L’associazione si costituisce a Sesto Fiorentino nel 2009 per volontà di un gruppo di mamme che dopo aver partecipato ad un corso di formazione sul tema dell’allattamento, svolto da operatori sanitari abilitati, decide di impegnarsi in prima persona, con le proprie conoscenze ed energie, a favore di altre donne. La volontà dell’associazione è quella di dar vita all’ultimo dei “Dieci passi UNICEF-OMS per la promozione dell’allattamento al seno” ed esattamente quello che recita: “…favorire la creazione di gruppi di sostegno alla pratica dell’allattamento al seno, in modo che le madri vi si possano rivolgere dopo essere state dimesse dall’ospedale o dalla clinica.”

IL PERCORSO DELLE MAMMEAMICHE DALLA COSTITUZIONE AD OGGI
L’associazione si costituisce nella forma della associazione di volontariato ex L. 266/1991 e L.R. 28/1993. Trova immediata ospitalità nell’ambito degli spazi comunali e in poco tempo si rapporta con le istituzioni sia per la creazione di eventi propri con il patrocinio dell’ente, sia per la partecipazione a quelli da esso organizzati ed ottiene anche l’iscrizione nell’Albo delle libere forme associative tenuto presso il Comune di Sesto Fiorentino.

Le attività associative si svolgono presso “Il Melograno” – Centro per le famiglie del Comune di Sesto Fiorentino – ogni I° e III° venerdì del mese dalle ore 17 alle 19 (nei mesi estivi il gruppo si sposta nelle stesse date ed orari al Parco del Neto).

Nel 2010 la crescita del numero delle mamme formate in tema di allattamento fa sì che si aggiungano la sezione di Scandicci, quella di Calenzano e Lastra a Signa.
Presso tutte le sedi si svolgono INCONTRI DI GRUPPO.

Attualmente il gruppo utilizza uno spazio anche all’interno della AOUC Careggi il mercoledì mattina dalle ore 10 alle 11.30.

Oltre agli incontri è possibile contattare telefonicamente una MammaAmica ogni giorno della settimana utilizzando i numeri presenti sul sito (vedi: Contatti).

Dal 2010 l’associazione è Onlus con l’iscrizione nel registro della Regione Toscana degli enti di volontariato (cod. fisc. 94171180485).

L’Associazione si avvale di un proprio sito www.mammeamiche.org nel quale sono riportate tutte le informazioni riguardanti le attività e gli eventuali aggiornamenti delle stesse.  Collegandosi al sito è possibile iscriversi alla mailing list per essere sempre informati delle varie iniziative.

Lo scopo costitutivo è il sostegno all’allattamento ed alla genitorialità, e se il primo è quello principale e resterà sempre tale, per il sostegno alle nuove famiglie si impegnano ugualmente molte energie con attività di vario genere dagli incontri con i professionisti (pediatri ed altri specialisti) che ogni volta affrontano temi diversi, agli eventi ludici (laboratori per genitori o genitore/bambino). Tutto questo è illustrato negli articoli presenti sul sito, che ricevono i commenti di partecipanti e lettori. L’associazione è sempre aperta ai suggerimenti di coloro che frequentano e nei limiti dello statuto è lieta di ospitare coloro che, anche non direttamente, fanno parte del mondo della donna, mamma, bambino, famiglia, e di dare notizia delle attività inerenti meritevoli di menzione.

Nella prima settimana di ottobre – che per convenzione dell’Unicef e OMS è la Settimana Mondiale dell’Allattamento – dal 2008, ancora prima della costituzione, l’associazione organizza eventi attinenti all’allattamento, e non soltanto, che in genere sono utili allo scopo di sensibilizzare i neogenitori ma anche tutti coloro che per vario motivo gravitano intorno al mondo della maternità, riguardo a tematiche specifiche es. “Allattamento in condizioni di calamità naturali”, “Allattamento: ieri, oggi, domani”, oppure temi di attuale e crescente interesse come la donazione del sangue cordonale.

Il primo importante progetto dell’associazione è quello dei Baby Point con il quale ha semplificato la vita delle mamme che con i loro piccoli possono continuare a muoversi sul territorio trovando a loro disposizione vari spazi, dove poter allattare e accudire i propri figli nel comfort di un luogo chiuso.
Ecco la mappa dei Baby Point  che potete trovare a Sesto Fiorentino, Scandicci, Lastra a Signa e dintorni.

Attualmente alcuni soci e socie hanno aderito ad un progetto di lettura ad alta voce della Biblioteca E. Ragionieri, prendendo parte con orgoglio alle attività dei “Genitori da Favola”.

Altro progetto che è opportuno ricordare è quello dello Spazio gioco autogestito del giovedì mattina che si è potuto realizzare grazie alla collaborazione con la Casa del Popolo di Colonnata. In questi locali la mattina del giovedì dalle ore 10 potete far divertire i vostri bambini con i loro coetanei e magari scambiare due chiacchiere fra adulti, genitori e nonni. Troverete giochi messi a disposizione dalle MammeAmiche e potrete eventualmente donare quelli che non vi servono più.
Inoltre il sabato pomeriggio spettacoli teatrali, laboratori creativi e spettacoli di burattini attendono i vostri bambini.

MAMMEAMICHE E SOLIDARIETA’

L’associazione collabora spesso con altre realtà associative per rispondere alle richieste di famiglie che si trovano in difficoltà, ma anche più semplicemente per promuovere il riutilizzo e lo scambio di vestiti ed attrezzature per bambini, per offrire spazi didattici e ludici.

Inoltre il contatto costante con i vari consultori ASL permette di fornire alle famiglie disagiate vestiti e attrezzature per bambini molto piccoli. Attraverso un passaparola via internet, quasi sempre si riescono a reperire i generi di prima necessità che vengono richiesti. Un importante lavoro di raccolta è stato fatto nella triste occasione del terremoto in Emilia (2012), dove sono state fatte ben tre spedizioni di materiali per bambini.

L’impegno di tutti gli associati permette di coltivare nuovi progetti e mantenendo sempre al centro degli interessi il benessere della famiglia, la collaborazione di tutti fa sì che si rinnovino le offerte, restando sempre al passo con le necessità che i bambini ed i genitori hanno in quel momento della propria vita.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEGLI INCONTRI DEL GRUPPO

Gli incontri sono aperti a tutti: mamme, babbi, sorelle e fratelli, nonne e nonni. E’ un momento di riflessione sulla nuova esperienza della maternità, sul rapporto mamma-bambino, sull’andamento dell’allattamento e non soltanto. E’ una occasione per pensare al mutamento dei rapporti interni alla persona, alla coppia e alla famiglia in generale, condividendo metodi di gestione ed informazioni utili di vario genere.

Le notizie che, durante la gravidanza ed anche dopo, si reperiscono in materia di allattamento sono moltissime così come le fonti da cui provengono. Però, la realtà è spesso diversa da quella di un manuale, e trovarsi in una situazione che non ci si aspetta crea un’instabilità difficile da gestire. Lo scambio di esperienze è il fondamento dell’auto-aiuto e in quella della maternità ha sicuramente un valore aggiunto. La presenza di chi vive ogni giorno gli stessi nostri riti, impegni solleva il peso che si può sentire. Farsi coinvolgere nei racconti altrui è come sentire raccontare se stessi da un altro punto di vista. Per non parlare poi dei consigli pratici… quante idee per occuparsi serenamente dei bambini e continuare ad avere cura di se stesse e della propria famiglia.

Partecipare ad un gruppo di auto-aiuto è un’opportunità in più, anzi tante opportunità quanti sono i suoi partecipanti, di conoscere nuove realtà e confrontarsi ad esse, di creare anche nuove amicizie o magari consolidare quelle nate durante i corsi di accompagnamento alla nascita.

Conoscere noi stessi attraverso gli altri ci aiuta a comprendere ed accettare con serenità e nuova consapevolezza i nostri limiti, e trarre da essi rinnovata  forza e determinazione.

La partecipazione agli incontri è gratuita e molto gradita.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.